FOCUS CONTROLLI DISTRUTTIVI: L’ESAME MACROGRAFICO DEI GIUNTI SALDATI

Lavorando nel campo automotive, o comunque in quello industriale, ti sarà capitato più volte di dover effettuare dei controlli qualitativi sulle saldature.

A volte è possibile effettuare i controlli senza dover danneggiare il campione. In questo caso parliamo di Controlli non Distruttivi, e per esaminare le saldature possiamo fare affidamento su Liquidi Penetranti, Magnetoscopia e Radiografia.

A volte però i Controlli non Distruttivi non bastano, e non permettono una visuale d’insieme degli eventuali difetti presenti nella saldatura in esame.
Ecco che in questi casi si ricorre alle Prove Distruttive. Una fra tutte, è sicuramente l‘esame Macroscopico dei giunti saldati, ed è l’argomento che intraprenderò oggi.

Intanto è essenziale sapere che, per poter procedere con un esame Macroscopico, occorre fare riferimento a diverse norme:

 

  • la UNI 3138:1948 “Esame macroscopico dei materiali ferrosi. Prelievo dei saggi e delle provette, preparazione ed attacco delle provette (reagenti di attacco)” indica come preparare e trattare i campioni da analizzare;
  • la UNI EN ISO 17639:2013 “Prove distruttive sulle saldature di materiali metallici. Esame microscopico e macroscopico dei giunti saldati” indica i principi generali sui quali si basa il controllo;
  • la UNI EN ISO 6520:2008 “Classificazioni delle imperfezioni geometriche nei materiali metallici – Parte 1: Saldatura per fusione” classifica le imperfezioni riscontrabili in alcuni tipi di saldature;
  • la UNI EN ISO 5817:2008 “Giunti saldati per fusione di acciaio, nichel, titanio e le loro leghe.
    Livelli di qualità delle imperfezioni” classifica le imperfezioni riscontrabili in altri tipi di saldature.

Ente Nazionale Italiano di Unificazione

UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione), associazione privata senza scopo di lucro riconosciuta dallo Stato e dall’Unione Europea che pubblica norme tecniche volontarie in tutti i settori industriali, commerciali e del terziario.

 

Ora che abbiamo chiarito alcune delle norme di riferimento, possiamo entrare nel vivo dell’argomento.
Ecco quindi la procedura d’esame.

Prima di tutto occorre prelevare un provino: una porzione del campione tagliata perpendicolarmente alla direzione della saldatura, così da poter mettere in evidenza la sua penetrazione, la zona termicamente alterata, la struttura ed altre caratteristiche.

Saldatura - provino inglobato

Saldatura – provino inglobato

 

In seguito al prelievo del provino, si può procedere con l’inglobatura dello stesso.
Questo procedimento, opzionale ai fini dell’esame macroscopico, facilita in gran misura il test, perchè:

  • rende il provino più facilmente maneggevole;
  • permette di effettuare misurazioni di spessori di rivestimento sui bordi protetti dall’inglobamento;
  • facilita la marcatura e l’archiviazione del provino.

 

Provini inglobati

Provini inglobati

Una volta eseguita l’inglobatura, possiamo procedere con le fasi di spianatura e lucidatura, processi delicati e che richiedono estrema precisione, per poter preparare il campione al meglio al controllo.

 

 

Macroscopia saldatura

Macroscopia saldatura

 

Terminate le fasi precedenti, si prosegue con l’attacco metallografico del provino, e conseguente (ed immediato) controllo al microscopio.
Se il controllo non viene eseguito nell’immediato, il provino dovrà essere conservato in un essiccatore fino al momento dell’osservazione.

Come avrai certamente capito leggendo l’articolo, l’esame macroscopico delle saldature richiede una grande precisione e preparazione, e può essere eseguita a regola d’arte solo da Tecnici di Laboratorio con alle spalle una grande esperienza.

Ecco perchè i Tecnici di MotivexLab, Automotive Test Express, vantano una conoscenza ventennale dei materiali, e sono in costante formazione per mantenere il proprio know-how al passo con i tempi dell’Industria 4.0.
MotivexLab è l’unico laboratorio che ti consegna i risultati delle prove e CND sulla tua scrivania in 24 ore e senza errori, o è gratis.

Se anche tu hai bisogno di esami macroscopici sui giunti saldati, chiama lo 011.9370516, o scrivi a info@motivexlab.com.

Grazie a MotivexLab potrai finalmente dire:

I VANTAGGI PER TE

NO alle lunghe attese per i risultati delle prove

NO ai costosi fermi lineat

NO ai Tecnici non addestrati costantemente.

2019-07-15T16:37:37+02:00 martedì, 9 Luglio , 2019|varie|