TUTTO E SUBITO: UN LIBRO CHE RACCONTA LA GENESI E LA STORIA DI MOTIVEXLAB, AZIENDA DI RIFERIMENTO NEL SETTORE AUTOMOTIVE

Non è stato facile scrivere il libro “Tutto e Subito” che parla di noi e della nostra storia.

È una storia di tradimenti, sconfitte ed errori.

È una storia di lacrime e sangue.

Sì, ciò che Paolo Pollacino, fondatore del laboratorio prove materiali di Torino, ha dovuto sputare dal 1998, anno di fondazione di MTC srl – MotivexLab, (ex Metal Test Certificated), sono state lacrime e sangue.

E io con lui, al suo fianco ininterrottamente dal 2004. Nella vita professionale e in quella privata.

Alla fine però la sua scommessa, Paolo l’ha vinta.

E io con lui, e con tutto il team MotivexLab.

Oggi di noi  e della nostra MotivexLab ne parlano anche i media nazionali.

E io ne sono commossa ed orgogliosa.

La Stampa e MotivexLab

Ne ha parlato recentemente La Stampa in un articolo di Mauro Pianta  “Nell’azienda dove le giornate di lavoro inizia leggendo un libro insieme”

Ne ha parlato Il Sole 24 Ore, ” Automotive: MotivexLab, test in 24 ore grazie ai tecnici che possono ascoltare musica e fare palestra “

Ne hanno parlato a Caterpillar su Rai Radio 2 ma anche La Repubblica, “Torino ore 8,30 il lavoro comincia leggendo un libro”  e le interviste su Reteconomy sul canale 512 di Sky sul “Benessere organizzativo: vivere bene in azienda

oltre che altre numerose testate cartacee e online, come puoi vedere nelle testimonianze

Il libro di MotivexLab si intitola “Tutto e Subito”.

Lo puoi trovare su Amazon o farne richiesta su www.libromotivexlab.com.

Tutto e Subito, l’affascinante storia di un ex pilota di rally ossessionato dalla velocità che ha rivoluzionato il mercato dei controlli qualità, garantendo la consegna dei risultati delle prove di laboratorio in 24 ore.

Giorgio Cattaneo, giornalista e blogger, il libro lo ha letto, tutto e subito, ed ecco cosa dice:

“Se ognuno con alle spalle una storia come la vostra la scrivesse, e la scrivesse così, ci sarebbe meno paura, in giro. Meno sfiducia, meno rassegnazione.”

Quello che io e Paolo abbiamo voluto trasmettere scrivendo questo libro è proprio l’idea che un nuovo modo di pensare al mondo del lavoro in generale e al mondo dei laboratori prove materiali in particolare, è possibile.

È sempre Giorgio Cattaneo a comprendere profondamente il significato del nostro libro:

” Sinceramente, ho sempre avuto enorme simpatia e stima per entrambi, ma quando ho letto il libro ho provato davvero una specie di orgoglio, un piacere immenso, nel pensare: ecco, questi due sono miei amici, sono straordinari, fanno parte di una squadra strepitosa, alla quale mi iscriverei – abbonamento a vita, in tribuna vip. Davvero: è come vedere la tua squadra che stravince, commuovendoti.  

Il libro è un po’ come il Tetrafarmaco di Epicuro: insegna una cosa fondamentale e rarissima. Non avere paura. La maledetta paura è ancora il piatto base, lo standard. Non osare, non rischiare, non azzardarsi. Temere tutto e tutti. Non provarci nemmeno, a volare. La paura come prudente virtù.

Lì ci sono istruzioni, una case history documentatissima. L’ammissione di aver avuto paura, la necessità assoluta di superarla, il racconto di come è stata superata. Con la sincerità del pensiero, innanzitutto – cogito, ergo sum. Io sono questo, dunque perché tremare? Sono inimitabile, unico. Ho idee. Le so applicare. So migliorarmi, imparare. Devo lottare, impegnarmi a fondo, ok. Ma ce la posso fare.

Scrivere una storia così, con l’happy end, è anche una forma di restituzione. Sì, promuove l’immagine aziendale. Ma poi, anche: è un appello sincero rivolto agli scoraggiati. Messaggio finale, sottinteso: fate come noi, funzionerà. A un patto: non abbiate paura. Mandate al diavolo chi vi consiglia sempre e solo la prudenza perdente, frustrante, stagnante.”

Quando quest’inverno timidamente iniziavo a dire che stavo scrivendo un libro a quattro mani con Paolo Pollacino, per raccontare la nostra storia e la storia della nostra azienda, in molti mi hanno chiesto che senso avesse.

Ora te lo spiego.

Quando in una situazione in cui nessuno si fida più di nessuno, quando le persone, sia sul lavoro che fuori, sembrano tutte impazzite perché è venuto a mancare quell’elemento che rende possibile il vivere e il lavorare in mezzo agli altri, cioè LA FIDUCIA, fare una promessa così chiara e definitiva come quella di MotivexLab: risultati delle prove di laboratorio sulla tua scrivania in 24 ore, o è gratis, può sembrare una scaltra trovata pubblicitaria.

Si rende quindi necessario spiegare cosa c’è alla base, le ragioni per cui ci si è spinti così in là, quali competenze, quali tecnologie rendono possibile questa promessa e, soprattutto, quale è il senso profondo di tutto ciò, al di là delle implicazioni commerciali.

Io e Pollacino volevamo quindi raccontare quale è stata la genesi del nostro laboratorio e la nostra evoluzione personale come protagonisti di questa avventura.

Il libro ha due punti di vista: il mio e quello di Paolo.

Le 267 pagine di” Tutto e Subito” si snodano in 5 capitoli:

Capitolo 1 GLI ESORDI

Capitolo 2 IL TRADIMENTO

Capitolo 3 LA SALITA

Capitolo 4 LA FIDUCIA

Capitolo 5 LE STORIE DI SUCCESSO DEI NOSTRI CLIENTI

La premessa ha un titolo: IL NEMICO DA BATTERE.

Il tempo è il nemico contro il quale Paolo ha sempre lottato: da quando diciannovenne bruciava gomme e benzina su e giù per le strade di montagna provando il percorso delle gare di rally a cui avrebbe partecipato la domenica a quando, frustrato per aver dovuto abbandonare il mondo delle competizioni in auto, si faceva convincere ad aprire un laboratorio prove distruttive sui materiali metallici senza alcuna esperienza.

L’esperienza l’avrebbe fatta sul campo.

Ancora una volta.

Come quando provava e riprovava la strada e la percorreva persino a piedi, per definire esattamente la traiettoria da ripetere in gara, e tutti ridevano di lui.

Beh, devo dire che tutte le notti passate a provare, tutti i cambi gomme fatti, tutta la benzina bruciata e il mio approccio maniacale che mi portava addirittura a fare di corsa a piedi il percorso della prova speciale per vedere dove avrei potuto passare con le ruote senza rischiare di tagliare le gomme, sembravano eccessivi per un pilota amatoriale.”

E l’esperienza sul campo avrebbe incluso brutti incontri, tra cui quello con un Giuda che lo tradirà nel momento più difficile della sua vita, errori grossolani, ma anche la fortuna di incontri speciali: Tamara, la segretaria fedele, Fulvio, il socio gentiluomo, Elisabetta “che verrà poi soprannominata il laboratorio “Lady 24 Ore”, mi ha regalato per la prima volta in vita mia, la sensazione di non essere solo a smazzarmi tutto, ma di avere un partner su cui contare, con la massima affidabilità.”

Il nemico da battere nel settore automotive

Il nemico da battere è il tempo e soprattutto le perdite di tempo che per i responsabili qualità di aziende che producono componentistica automotive, principali destinatari del libro, significano ore perse senza sapere di che morte morire quando si aspettano gli esiti dei test richiesti per rispondere ad un contenzioso, per esempio.

Se sei un responsabile qualità e sei stato convocato dal tuo cliente più importante che ti contesta una fornitura, lo stress peggiore che puoi vivere è quello di non sapere cosa è successo e di chi è la responsabilità.

Se poi i risultati ti arrivano all’ultimo minuto prima della riunione, non hai il tempo per preparare una linea difensiva e un’azione correttiva che possa essere accettata dal tuo cliente.

Se ricevi i report 5 minuti prima della conference call, il capro espiatorio diventi tu, sia per il cliente che per i tuoi stessi colleghi e capi, perché sei tu il responsabile qualità ed è compito tuo scegliere il laboratorio prove che ti consegna gli esiti dei test in 24 ore.

Sì, anche quando l’ufficio acquisti fa pressioni per andare da chi costa meno ma consegna con calma e solo dopo esser diventati scemi a sollecitare i report.

Negli anni abbiamo visto responsabili qualità esaurirsi per questa cosa di avere il compito di difendere l’operato della propria azienda davanti a clienti arrabbiati, senza sapere se avevano ragione o torto, semplicemente perché non avevano i risultati delle prove di laboratorio.

Se devi andare a una riunione a discutere di un contenzioso cliente e ricevi i report con largo anticipo e non all’ultimo minuto, hai il tempo per parlare dei risultati con i tuoi colleghi e superiori e concordare con loro cosa dire alla riunione e quali azioni correttive proporre. Se invece ricevi tutti i documenti all’ultimo minuto, farai arrabbiare sia i tuoi interni che il cliente. E la colpa sarà solo tua. Anche se io e te sappiamo che in realtà la colpa è del laboratorio prove che non ha una procedura per la consegna garantita degli esiti dei test in 24 ore.

Ecco quindi la ragione profonda che ci ha spinti a lottare contro il tempo, anche e soprattutto per i responsabili qualità delle aziende della filiera automobilistica che vivono stress sovrumani.

Guarda il mio video qui sotto se vuoi sentirtelo dire a voce direttamente da me.

I capitoli GLI ESORDI  e il TRADIMENTO  non te li svelo, ti dico solo che Alberto Tessa, che ha recensito il libro per il settimanale La Valsusa, parla di ” un romanzo appassionante: un ragazzo appassionato di velocità e di rally che investe parte dei suoi risparmi di venditore di testi scolastici in pneumatici e benzina per le corse nei fine settimana, l’improvviso e sofferto stop alle gare e la voglia di rimettersi alla prova, fondando un piccolo laboratorio insieme a un socio egiziano che millanta conoscenze in tutto il mondo, ma che poi sparirà nel nulla, lasciando il ragazzino solo con i suoi creditori.

Non mancano poi il “Giuda”, ovvero il collaboratore infedele che, mettendo in piedi un laboratorio concorrente destinato però a un rapido tracollo, tradirà Paolo in un momento tragico della sua vita, né la dipendente fedele che accompagnerà l’azienda dalla sua nascita fino al proprio pensionamento, nel 2015.

Una storia di sfide vinte ma pure di “sfighe” subite che non hanno però scoraggiato un testardo imprenditore valsusino, capace di tenere a galla una piccola industria persino nei momenti più bui della crisi economica che ha preso avvio nel 2008 e che si è “mangiata” imprese allora apparentemente più solide, ma forse troppo lente a reinventarsi.”

LA SALITA invece è quella dei primi anni, quelli difficili, quelli in cui si rincorrevano le richieste dei Clienti, si pagavano gli stipendi dei collaboratori con difficoltà, si capiva che non era possibili fare tutto per tutti, perché se non si era specializzati in nulla si rischiava di avere clienti arrabbiati come quello che a pag. 52 del libro, molto scontento – a ragione –  del servizio ricevuto, imprecò contro di noi dicendo che in laboratorio c’erano addirittura animali da cortile.

Oggi mi fa ridere quella frase, allora mi ferì molto.

Se vuoi scoprire cosa era successo con questo cliente arrabbiato, ordina la copia del tuo libro su www.libromotivexlab.com.

La Fiducia: come mantenere le promesse

Il capitolo LA FIDUCIA è il mio capitolo preferito.

Proprio in una fase storica in cui, come dicevo all’inizio dell’articolo, il mondo sembra impazzito, la fiducia diventa l’ingrediente speciale che bisogna riscoprire.

E lo si fa mantenendo le promesse fatte.

A diversi livelli.

Mantenere la promessa a chi lavora con te che farai di tutto per migliorare ogni giorno le cose, ai fornitori prometti di essere un buon cliente, ai clienti prometti che riceveranno i risultati delle prove di laboratorio sulla loro scrivania in 24 ore o gli restituirai i soldi delle prove.

E più a lungo e più profondamente questa promessa viene mantenuta, più si crea un ambiente capace di generare successo per tutti.

Segue poi una carrellata dei successi di chi in MotivexLab ci lavora e ogni giorno, appassionatamente, fa in modo che la nostra promessa ai clienti venga mantenuta.

Nel libro ” Tutto e subito” puoi quindi leggere come e perché Linda, Cristina, Alessandro, Nicholas, Pier, Silvia, Beppe e tutti i nostri collaboratori sono entrati a far parte dell’universo MotivexLab, e come ognuno di loro, contribuisca giorno dopo giorno a rendere la nostra squadra il Dream Team, che sono orgogliosa di guidare insieme a Pollacino.

Ecco quindi che il libro si chiude con LE STORIE DI SUCCESSO DEI NOSTRI CLIENTI.

E anche questo articolo voglio chiuderlo lasciando la parola a chi da anni si affida a MotivexLab per risolvere i suoi problemi di controllo qualità delle produzioni più sofisticate e delicate per le principali case automobilistiche mondiali, i nostri clienti.

Vuoi scoprire cosa c’è dietro alle storie di successo dei nostri clienti?

Ordina il libro “Tutto e Subito” su Amazon o su www.libromotivexlab.com

Elisabetta Ruffino, Lady 24 Ore.

By | 2018-04-23T13:55:43+00:00 luglio 9th, 2017|Consegna urgente garantita, Prove di laboratorio|2 Comments

About the Author:

2 Commenti

  1. claudio talentino 20 aprile 2018 al 17:12 - Rispondi

    Elisabetta, il libro è veramente interessante e motivante . OTTIMO. Claudio Talentino TTN

    • Elisabetta 22 aprile 2018 al 9:34 - Rispondi

      Grazie Claudio,
      sono molto contenta che tu abbia trovato il libro interessante e motivante.
      A presto.

Scrivi un commento