La bugia più grossa sui tempi di consegna dei risultati delle prove di laboratorio

 

Businessman with a long nose money on money as bait. vector
Oggi ti racconto la storia di Valentina, una mia cliente che aveva bisogno di report in fretta, ma non osava chiederlo.

Valentina molto probabilmente fa un lavoro simile al tuo e ha esigenze come le tue.
Valentina lavora nel reparto di Ricerca e Sviluppo di un’azienda che produce componenti per il settore automotive e ha bisogno di caratterizzare le materie prime.
Deve fare analizzare le caratteristiche chimiche, meccaniche e strutturali dei materiali metallici prima di avviare progetti e sperimentazioni, che sono alla base dei processi produttivi della sua azienda.

Valentina mi ha contattato, chiedendo il “miracolo” di analizzare in fretta i suoi 5 campioni, ma non osava chiedere tanto, per cui si sarebbe accontentata anche di un risultato parziale di 2 campioni.
E poi avrebbe aspettato i risultati degli altri 3 campioni che restavano.
Questo perché era abituata ai laboratori metallurgici dove andava prima di conoscermi e quindi era convinta che ci volessero giorni e giorni per avere i risultati.
Infatti in quei laboratori, per lo stesso lavoro, ci voleva più di una settimana, anche se chiedeva il favore di fare in fretta.
Se non chiedeva il favore, non bastavano 10 giorni.
Non lo dico io, me lo ha detto Valentina.
E non è la prima.

In dieci anni di lavoro presso il mio laboratorio ho parlato con centinaia di clienti e tutti lamentavano sempre la stessa cosa: i tempi di consegna.
Troppo lunghi.
Troppo scollegati dalle esigenze del mercato automotive, in cui bisogna avere subito i risultati delle prove per poter avviare le produzioni o per intervenire con azioni correttive, quando si scoprono delle non conformità.

Probabilmente puoi dirlo anche tu.
Se hai fatto fare le prove di laboratorio e avevi fretta, facilmente non sei stato contento dei tempi medi di risposta.
Mi spiace dirti che quello che hai dovuto aspettare non è il normale tempo che ci vuole per fare le analisi, ma il tempo che nei laboratori si perde per fare operazioni che nulla hanno a che fare con le prove vere e proprie.

Nei laboratori di solito ci vogliono giorni solo per fare accettare il tuo campione e darlo ai tecnici che lo devono analizzare, e questo non perché ci sia scritto su una norma, ma perché in quei laboratori sono organizzati così.
Ti assicuro che non c’è una norma che dice che il pezzo deve sostare in un magazzino per 2 o 3 giorni prima che qualcuno se ne occupi.
Così come non sta scritto da nessuna parte che una volta finite le prove distruttive, ci vogliono altri 3 o 4 giorni prima che qualcuno si metta al computer a scrivere il certificato di prova.
E non ho ancora letto da nessuna parte che, una volta compilato il report, per avere una firma del responsabile del laboratorio che dà l’ok per l’emissione del documento, bisogna aspettare altri 2 0 3 giorni.
Non ti è mai capitato di telefonare al laboratorio, chiedere a che punto sono le tue prove e sentirti dire che aspettano che il responsabile arrivi per poterti mandare il certificato?
Se ti è capitato consolati che non sei il solo.

Ma se ti ho detto quali norme non esistono, posso anche dirti quali regole e quali procedure ho deciso di applicare nel mio laboratorio per fare in modo che Valentina ottenesse tutto ciò di cui aveva bisogno, e anche subito.
Infatti, indovina un po’ cosa ha ottenuto Valentina?
Una consegna parziale di 2 campioni su 5?
Neanche per sogno!
Valentina ha ricevuto tutti i rapporti di prova, anche quelli dei campioni che si sarebbe accontentata di aspettare.

Guarda la reazione di Valentina:

email ringraziamento Valentina

Come è stato possibile soddisfare completamente Valentina, e non lasciare che si accontentasse di un servizio a metà, cioè della consegna di 2 campioni su 5 totali?

Ho applicato la Procedura di Consegna Espressa delle analisi, che è composta da una serie di norme e di regole che ho scritto per il mio laboratorio dopo aver studiato più di 42 mila emissioni di report, in oltre 10 anni di lavoro presso il mio laboratorio prove distruttive.

Vuoi un esempio delle norme che applico?
NORMA N.1 Il campione viene accettato immediatamente, appena giunge in laboratorio.

E questo sai cosa significa?
Che immediatamente è disponibile per i tecnici che possono iniziare subito ad analizzarlo.
Ed ecco che miracolosamente, tutto ciò che negli altri laboratroi non è possibile, nel mio diventa possibile.
E’ così che consegno i report in 24 ore.
Annullando i tempi morti.
Perché lo faccio?
Perché non me la prendo comoda come fanno gli altri?
Perché è il mio lavoro fare in modo che i clienti ricevano i certificati di prova entro 24 ore.
Qualche competitor potrebbe obiettare che diamo dei brutti vizi ai clienti.

Mi sembra di sentire le voci dei miei concorrenti:

“Se li abituiamo a ricevere i rapporti di prova delle analisi di laboratorio così in fretta, poi saremo obbligati a correre, e i clienti devono imparare ad aspettare.
Non se ne può più dei clienti che hanno fretta e non si rendono conto che devono aspettare.”

Non lo dico tanto per dire.
Lo dico perché l’ho sentito dire più di una volta da tecnici e responsabili di altri laboratori, coi quali talvolta capita di confrontarsi, in occasione di convention e congressi.
Per parte mia, non credo di avere capacità fuori dal comune.
Non faccio miracoli.

Nel mio laboratorio, nessuno ha poteri magici, ma tutti sono addestrati per applicare un Sistema Codificato che permette di gestire in Modalità Urgente tutte le operazioni dall’accettazione del campione all’emissione del rapporto di prova.

In questi 10 anni di lavoro con clienti come te e come Valentina, mi sono resa conto che non potete permettervi di aspettare i risultati dei test di laboratorio per settimane.
Questo per almeno 4 motivi:

1) non si può rimandare l’inizio della produzione perché i risultati delle prove di laboratorio non sono arrivati;
2) non si può fermare la linea produttiva per giorni perché non si è ancora trovata la causa del difetto di produzione;
3) non si può continuare a dire al cliente che non si conosce ancora la causa della non conformità alla base del suo reclamo e soprattutto non si ha ancora idea di quale azione correttiva intraprendere;
4) non si può continuare ad approvvigionarsi da un fornitore, quando qualità del suo materiale non è ancora stata controllata con prove distruttive fatte da un laboratorio imparziale e indipendente.

Naturalmente potrei elencare tutta una serie di altri motivi, ma i principali sono questi, e voglio che pensi bene a cosa è successo l’ultima volta in cui ti sei trovato in una di queste situazioni.
Magari hai creduto che fosse vero che le analisi non potevano essere consegnate più velocemente.
Magari dopo la seconda telefonata di sollecito, quello del laboratorio non ti ha più risposto al telefono e tu sei rimasto senza scuse da dire al tuo responsabile o direttamente al cliente che chiedeva gli esiti dei test.

Conosco bene la frustrazione di avere a che fare con fornitori che ti promettono la consegna entro una certa data e poi spariscono.

ringraziamneto per velocità esecuzione

email ringraziamento per celerità

ringraziamento velocità

professionalita e velocita

sempre più veloci

Capita anche a me di incontrare fornitori bugiardi
E quando mi succede, ho capito che il trucco non è prendere il fornitore per il collo, ossia per il portafoglio e quindi non pagarlo, finché non ha consegnato il lavoro.
Ma bisogna smetterla di rivolgersi a fornitori che parlano a vanvera di Qualità, Servizio e Cortesia.
Bisogna dire basta a quelli che ti dicono che si occupano di un po’ di tutto, dalla certificazione del personale alla taratura degli strumenti, alla vendita di macchine e consumabili di laboratorio, eseguono consulenze e formazione, in tutti gli ambiti e in tutti i settori per soddisfare ogni tua esigenza.
E poi alla fine non soddisfano nessuna esigenza.

Il trucco è cercare fornitori che fanno una sola cosa, ma ti danno la Garanzia su ciò che fanno, perché la fanno bene.

Da parte mia, ho inserito la Garanzia Consegnato o Rimborsato alle analisi sui materiali metallici per il settore automotive, per cui, se non ricevi i risultati entro la data stabilita, ti restituisco i soldi delle prove.

Non ci credi?
Prenota le tue analisi sui materiali ora con la Garanzia Consegnato o Rimborsato, fissa la data e se non ricevi i report, chiedi direttamente la restituzione del costo delle prove di laboratorio.

Ora che conosci il segreto di Valentina, e la più grossa bugia che ti hanno sempre raccontato, ti consiglio di  rivolgerti a noi.

Loro lo hanno già fatto.

Se anche tu vuoi ricevere i tuoi report sulla scrivania in 24 ore telefona allo 011 93 70 516 oppure compila il modulo in fondo alla pagina.

Passo e chiudo.

Elisabetta Ruffino

By | 2017-05-18T11:05:37+00:00 marzo 24th, 2015|Consegna urgente garantita|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento