Nebbia Salina Scab Indoor: Come Ottenere In Poche Ore Risultati Che Richiederebbero Anni

 

Steam Punk style time machineIn ufficio sei sempre di corsa, preso tra mille cose da fare, obbligato a finire e iniziare tutti i lavori del mondo, gestire tutte le pratiche e tutti i casini, come se in azienda ci fossi solo tu a lavorare?
E per una volta ti piacerebbe stupire tutti, e soprattutto te stesso e trovarti con tutto fatto bene e in poco tempo?
Si, ti piacerebbe… dì la verità!
E magari vorresti anche avere a disposizione una specie di macchina del tempo che ti permette di rallentare i momenti belli del tuo tempo libero, magari delle vacanze, e di accelerare il tempo perso a fare cose noiose e difficili?Lo ammetto, a me piacerebbe!

Se continui a leggere ti prometto che non ti dirò dove puoi trovare una macchina così, perché, anche se ho fatto qualche ricerca, non l’ho ancora trovata, ma sicuramente ti darò qualche dritta su come ottenere in poche ore risultati che richiederebbero anni e che ti permettono di dormire sonni tranquilli.

La soluzione si chiama prova di nebbia salina scab indoor e ti permette di verificare in poche ore la resistenza alla corrosione sottopellicolare a bolle dei tuoi prodotti verniciati mediante una prova di corrosione accelerata in atmosfera artificiale.

Queste informazioni ti sono utili se produci o commercializzi prodotti verniciati, se devi fornire una campionatura al tuo cliente e tra le varie  richieste c’è la qualifica del processo di verniciatura, se la tua azienda ha investito molto sulla qualità e verifica la produzione con controlli di routine.

La verniciatura è un processo speciale e come tale va tenuto sotto controllo.
Tra l’altro è uno dei processi più insidiosi perché, a meno di mega difetti visibili e intercettabili a occhio nudo, una verniciatura non conforme permette al tuo prodotto di essere aggredito da fenomeni corrosivi che si propagano sotto la vernice, vanno ad intaccare il materiale base, e lo fanno a tradimento, cioè proprio quando tu non ci pensi più.
Ossia tra mesi, anni.
E quando in una bella mattina, magari prima del week end o prima delle vacanze, ti telefona il tuo cliente furioso e preoccupato, e ti segnala una non conformità sui prodotti verniciati che gli hai consegnato mesi fa, tu vorresti avere una macchina del tempo per sparire dal tuo ufficio, non solo per accelerare il tempo e andare via da sto momentaccio il più in fretta possibile.

Se questo non è il tuo caso ne sono veramente felice, e voglio darti tutte le informazioni necessarie
per non fare l’errore di trovarti in una situazione così spiacevole e rischiosa.
Se tu avessi sottoposto i campioni prima di iniziare la produzione a un serio controllo preventivo,
e avessi programmato un controllo a campione durante la produzione, avresti potuto  davvero dormire sonni tranquilli perché i fenomeni corrosivi li avresti intercettati ed eliminati prima.

Come?
Con la prova in nebbia salina scab indoor che permette di ottenere in poche ore risultati che richiederebbero anni.
Riproducendo in atmosfera artificiale e accelerata le condizioni di corrosione dei prodotti verniciati, si valuta l’azione protettiva dei rivestimenti di manufatti verniciati nei confronti della corrosione, permettendoti così di validare il tuo processo di verniciatura.

La prova in nebbia salina scab indoor è anche chiamata prova di corrosione sottopellicolare a bolle  ed è normata dalla UNI EN ISO 11474, oltre che da molti capitolati tecnici delle case automobilistiche, tra cui la norma FIAT 50493-4.

La norma UNI EN ISO 11474, nell’ultima edizione del 2014, è dedicata alla corrosione dei metalli e delle loro leghe e descrive il metodo per eseguire prove di corrosione in atmosfera artificiale, con vaporizzazione intermittente di una soluzione salina.
La prova viene effettuata grazie a una camera munita di dispositivi atti a riprodurre le condizioni di temperatura ed umidità relativa che provocano il fenomeno corrosivo.
Il funzionamento è basato sull’alternanza di cicli di spruzzatura di soluzione salina e cicli di essiccazione con aria calda.

La norma FIAT 50493-4, definisce un metodo che serve a valutare in un supporto verniciato la corrosione che si manifesta in forma di bolle sottopellicolari, ecco perché la prova si chiama corrosione sottopellicolare a bolle (scab corrosion).
Questo tipo di corrosione si sviluppa nell’interfaccia vernice/supporto, lasciando un deposito solido e voluminoso che, accumulandosi, solleva la vernice in forma di bolle.
Con questa metodologia si valuta il comportamento di prodotti vernicianti utilizzati per la protezione contro la corrosione, ed è particolarmente indicata per prodotti vernicianti per autoveicoli.
Per eseguire la prova è necessario preparare dei provini nudi o elettrozincati-zincati a caldo in acciaio FeP04, di dimensioni 200x100x0, 8mm, o come diversamente specificato nei relativi capitolati dei materiali.

Se hai dei dubbi su come consegnare i campioni al laboratorio per eseguire la  prova di corrosione in nebbia salina scab indoor, CLICCA QUI  e ti darò tutte le dritte per fare il giusto campionamento e aiutarti a risolvere il problema velocemente, anche se è la prima volta che fai fare queste prove.

A questo punto si procede con il sottoporre metà provino alla prova dei colpi di pietra, secondo norma FIAT 50488/01, mentre sull’altra metà rimanente, utilizzando una punta da tracciare, verrà eseguita una incisione a 45° rispetto ai bordi del provino, fino a scoprire il metallo di supporto.
Quindi si introducono i campioni nella camera per corrosione accelerata e si sottopongono al ciclo di nebbia salina scab indoor e successiva essiccazione.
Al termine della prova, che può durare qualche centinaio di ore, a seconda delle prescrizioni, si esegue la valutazione del grado di corrosione.
Essa può essere eseguita per esempio secondo norma FIAT 9.55842 (verniciatura di particolari metallici vari), che indica, per le classi C1, C2, D1A, D1B, D1C, D2 E F1 i differenti requisiti di conformità.
Dopo la valutazione dei risultati, si procede con la stesura del rapporto di prova che contiene l’indicazione del metodo di prova e dei parametri di prova, nonché la documentazione fotografica con il dettaglio del livello di corrosione ottenuto dai particolari esposti alla prova di corrosione in nebbia salina scab indoor.

Ora lo sai, non esiste la macchina del tempo per catapultarti su un’isola tropicale invece che stare in ufficio in una giornata grigia e fredda, c’è però un modo per evitare di essere colpito da non conformità dei tuoi prodotti verniciati ed evitare così che le tue giornate lavorative si trasformino in un incubo.

La scelta ora sta a te.
Decidi ora di conoscere come il tuo manufatto verniciato si comporterà a distanza di anni.

Ti basta chiamare lo 011 93 70 516 oppure compilare il modulo in fondo alla pagina.

Se vuoi saperne di più sulle prove di nebbia salina CLICCA QUI.

P.S. Guarda cosa dicono di noi i nostri clienti:

 

 

 

 

 

By | 2017-05-18T11:27:45+00:00 ottobre 9th, 2014|Prove di laboratorio|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento