Responsabile di Laboratorio Metallurgico si confessa. L’unica cosa che dovrei fare è chiedere scusa. Sapevo che era possibile consegnare i risultati delle prove distruttive per l’automotive entro 24 ore, ma non l’ho mai detto.

Immagina la scena: ti trovi a parlare con un Responsabile di Laboratorio Metallurgico pentito. Ecco cosa ti dice:

“L’unica cosa che dovrei fare è chiedere scusa a nome di tutta la categoria.
Sono i responsabili di laboratorio quelli che hanno la responsabilità per cui il tuo lavoro di Responsabile Qualità è diventato un incubo:

risultati dei test sui materiali metallici per il settore automotive che non arrivano mai, fermi produzione che si protraggono per settimane, scarti di produzione impossibili da eliminare. Tutto questo per colpa nostra.”

Motivexlab non dice bugie sui tempi di consegna

Il laboratorio prove metallurgiche è la parte a completamento del tua attività.

Lo staff del laboratorio prove distruttive conto terzi dovrebbe aiutarti a risolvere i problemi di assicurazione e controllo qualità sui materiali metallici utilizzati nel comparto automotive.
Questo dovrebbe essere lo scopo del laboratorio metallurgico esterno a cui affidi il controllo dei materiali metallici: aiutarti, darti supporto, non essere d’intralcio nella tua attività.

Quando consegni al laboratorio prove distruttive

un quadrotto in lamiera per eseguire le prove di trazione, secondo la norma UNI EN ISO 6892-1 (Materiali metallici – Prova di trazione – Parte 1: Metodo di prova a temperatura ambiente),

oppure un campione metallico per un’analisi chimica con il quantometro secondo le norme americane ASTM E353 (Standard Test Methods for Chemical Analysis of Stainless, Heat-Resisting, Maraging, and Other Similar Chromium-Nickel-Iron Alloys), ASTM E34 (Standard Test Methods for Chemical Analysis of Aluminum and Aluminum-Base Alloys), ASTM E351 (Standard Test Methods for Chemical Analysis of Cast Iron—All Types) e ASTM E415 (Standard Test Method for Atomic Emission Vacuum Spectrometric Analysis of Carbon and Low-Alloy Steel),

dovresti poter conoscere gli esiti dei test subito.

Per poter avviare la produzione con la certezza che il materiale utilizzato è conforme secondo gli standard automobilistici del tuo cliente.

Devi ricevere i report in 24 ore non perché hai pretese assurde e hai un brutto carattere, come ti hanno fatto credere tutti i capi dei laboratori con cui hai avuto a che fare fino ad oggi, ma semplicemente perché così richiede il mercato.

Qualcuno mi sta accusando di parlare male della concorrenza, ecco non è mia intenzione offendere nessuno, ma nel mercato competitivo di oggi, dove la contrazione di consumi registrata a partire dal 2008 ha falciato via migliaia di aziende e ha fatto toccare livelli di disoccupazione e cassaintegrazione altissimi, è ora di capire che il mondo è cambiato.

Noi che abbiamo la responsabilità della gestione dei laboratori di prova conto terzi, non possiamo più offrire servizi per l’industria che andavano bene nel dopoguerra.

Oggi ciò che serve è essere presenti a fianco delle industrie automotive con risposte just in time.
Perché just in time è organizzata la produzione nel settore automotive.

I magazzini non esistono più, il tempo di giacenza del materiale da sottoporre in lavorazione è sempre più ridotto, tutto si muove alla velocità della luce.
Tranne i risultati delle prove di laboratorio.
Fai una ricerca su internet, digita laboratorio prove e vedi cosa esce fuori.
Decine di laboratori che fanno tutto per tutti. Dei tempi di consegna non parlano mai.

Ne prendo uno a caso, ecco cosa fa:

– automotive, aerospace;
– agenzie di controllo, enti di ricerca;
– industria metallurgica e metalmeccanica;
– impianti chimici e petrolchimici, produzione energia;
– design, arredamento, beni culturali;
– biomedicale;
– industria della plastica;
– edilizia;
– discariche;
– trattamenti termici, rivestimenti, verniciatura.

Adesso quello che mi domando e domando anche a te, come si fa a fare tutto per tutti e allo stesso tempo risolvere il problema di una categoria particolare con esigenze specifiche, come quello della consegna in 24 ore dei risultati dei test?

Semplice, non si può.

Ci si arrangia, si fa un po’ di tutto, e poi se il servizio non risponde esattamente alle tue esigenze, non importa, non è un problema del responsabile di laboratorio, il suo problema è solo fatturare. Poi se tu ci rimetti pazienza.

Tanto sei tu quello che di notte non dorme perché hai dato l’ok per mettere in lavorazione dei coils di lamiera non controllati, ma basandoti solo sui certificati forniti dall’acciaieria.

E l’hai fatto non perché sei un irresponsabile, ma perché non c’era il tempo di aspettare i risultati chiesti al laboratorio metallurgico esterno, per avere una controprova di un giudice esterno e indipendente.

E allora visto che la produzione non si può rimandare, hai corso il rischio. In azienda lo sanno tutti che è colpa del laboratorio che consegna gli esiti dopo settimane, ma tanto se succede qualcosa in produzione perché il materiale non è conforme, la colpa ricadrà su di te.

Lo sai no, che quando succedono i casini, si scoprono non conformità e si hanno reclami cliente,  è il Responsabile Qualità quello che paga per tutti.

Di sicuro paga in termini di stress e di rotture.

A te arrivano le email e le telefonate di reclamo, a te arrivano le richieste di chiudere le non conformità.

Tu diventi il pungiball di tutti: fornitori, clienti, colleghi degli altri reparti e superiori.

Io ti capisco.

Tu un responsabile di laboratorio pentito, che ti ha detto la verità sui veri tempi di esecuzione delle prove, non l’hai mai trovato. Ma oggi sei fortunato, perché sei finito sulla mia pagina e ho intenzione di dirti tutta la verità.

La verità è che quando ti hanno detto che per avere gli esiti delle prove di laboratorio come la prova di trazione e l’analisi chimica degli acciai ci vogliono giorni e giorni, se non settimane, ti hanno detto una gran balla.

Gli standard internazionali sono condivisi, te li puoi leggere anche tu, fai un abbonamento a UNI, l’Ente italiano delle norme e ti compri la norma UNI EN ISO 6892-1 (Materiali metallici – Prova di trazione – Parte 1: Metodo di prova a temperatura ambiente), dentro non troverai scritto che ci vogliono 15 giorni per fare la prova.

Se leggi la norma internazionale scopri che è assolutamente possibile darti i risultati della prova di trazione in 24 ore.

Così come non troverai scritto neanche nella norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, la norma dei laboratori accreditati, che per emettere un report bisogna aspettare giorni e giorni.

Un certificato di prova può essere emesso in 24 ore. 

I tempi biblici sono solo un modo di lavorare di alcuni laboratori, una mancanza di organizzazione, la conseguenza di non essere specializzati in nessun settore specifico e quindi non avere procedure operative tarate sulle esigenze specifiche del settore automotive.

Io dal 2005 mi occupo di gestione dei laboratorio prova.
Sono entrata in azienda come Responsabile Qualità, per cui ti capisco molto bene.
Il mio primo incarico è stato far accreditare il laboratorio.

Nel 2006 infatti il mio laboratorio si è accreditato Sinal, l’ente che è confluito in Accredia.
Sono un’esperta di qualità e di procedure.
Ma sono anche una che si appassiona di ciò che fa e vuole fare sempre meglio.

Ciò di cui mi sono resa subito conto era che i miei clienti avevano bisogno di risultati delle prove sicuri e certi, ma non ne avevano bisogno dopo 20 giorni, ma subito. In massimo 24 ore.

A volte anche in giornata.

Quando nel settore automotive c’è un fermo linea, le case automobilistiche possono fare addebiti da migliaia di euro all’ora, sai bene che non c’è tempo da perdere.

Quindi io e la mia squadra abbiamo iniziato a organizzare il nostro lavoro per fornire risultati in massimo 24 ore.

Il metodo si è affinato, si è deciso di dire di no a tutti i clienti che non appartenevano al settore automotive, per non perdere concentrazione focus.
Non è stato facile prendere questa decisione, facendo così si perde un bel po’ di fatturato, ma il mio scopo non era fatturare e far scontenti tanti clienti, il mio scopo era avere pochi clienti ma buoni, come si dice.

E volevo solo mantenere la mia promessa:

Risultati delle Prove di Laboratorio sulla tua scrivania in 24 ore e senza errori, o è gratis.

A me oggi si rivolgono sono i numeri uno del settore automotive, le principali aziende che forniscono le case automobilistiche mondiali.

Tutte aziende che hanno superato la crisi anche perché hanno garantito forniture di qualità e lo hanno fatto senza bloccare la produzione, senza generare scarti, senza consegnare in ritardo. Senza pagare costosi addebiti.

Ecco cosa dice di MotivexLab il responsabile qualità di un’azienda che fornisce Ferrari e Maserati:

Il dottor Bianco invece ha bloccato costose non conformità grazie a MotivexLab:

La GMC invece è un’azienda che fornisce FCA e Iveco e il giudizio su MotivexLab non cambia.

Ora che conosci la verità, hai tutti gli elementi per decidere se essere anche tu parte del Club dei Privilegiati MotivexLab, report sulla tua scrivania in 24 ore e senza errori, o è gratis.

O se continuare a fare il pungiball.

Chiama lo 011 93 70 516 oppure compila il modulo qui sotto.

Passo e chiudo.

Elisabetta Ruffino

2018-04-23T15:30:37+00:00 sabato, 27 febbraio , 2016|Consegna urgente garantita, Prove di laboratorio|

Scrivi un commento